Cyber Monday Italia 2015
Il lunedì più pazzo dell'anno

Il lunedì più pazzo dell'anno

Iscriviti alla nostra newsletter

I migliori coupon direttamente direttamente alla tua email

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy


Abbiamo appena iniziato il conto alla rovescia per il Black Friday, e tutti i commercianti e rivenditori stanno mettendo tutte le loro forze per rendere quest’edizione 2015 ancora più importante di quello precedente. Passato il venerdì, però, i negozi online non si fanno lasciare scappare un’altra grande opportunità per alzare le vendite: il Cyber Monday. Ben prima che il termine venisse coniato dal sito shop.org il 21 novembre 2005, questo lunedì rappresentava un giorno dell’anno in cui si vedevano arrvare molte vendite su internet. Il Cyber Monday, così come il Black Friday, nasce negli Stati Uniti, ed è stato battezzato in questo modo dopo che gli analisti del mercato vedevano alzare le vendite nel primo lunedì dopo il Giorno del Ringraziamento 2004, nell’anno precedente. Pubblicato lo studio di mercato, Shop.org ha capito l’opportunità di beneficiare di quel particolare lunedì dell’anno. Non solo, ne ha capito i motivi delle forti vendite rilevate dal mercato. Quegli utenti che durante il Black Friday non avevano fatto acquisti, il lunedì seguente si mettevano al lavoro, nella loro postazione, e tornavano su internet per cercare prodotti online da acquistare. Al tempo, internet era già molto veloce e parecchio comune, anche nelle proprie abitazioni. Nel 2010, l’importo totale dei consumatori statunitensi durante il giorno del Cyber Monday ha superato, per la prima volta, un miliardo di dollari. Nel 2013, si è arrivati a 1,700 milioni di euro. L’aumento c’è stato, ed è ben visibile se guardiamo alle vendite complessive. Fin dalla sua istituzione, il Cyber Monday è stata una grande opportunità per fare soldi sia per le piccole che per le medie imprese. Per non parlare poi delle aziende di dimensioni maggiori, come Amazon o eBay, che diventano parecchio interessanti quando si parla di prodotti di elettronica. E’ sempre stato associato al Black Friday ma, grazie al crescente numero dei consumatori online rilevati negli anni più recenti, il Cyber Monday ha acquisito sempre più una sua e grande rilevanza, non solo tra le giovani generazioni. Sempre più gruppi di persone, infatti, sono venuti a conoscenza di questo giorno speciale su internet. Il motivo è spiegato dal fatto che sempre più persone hanno smesso di stare le ore in cosa davanti ad un negozio, e molto spesso i negozi online propongono offerte molto più interessanti dei negozi fisici. Per di più, studi indicano che sono aumentate le aziende che propongo offerte esclusive per il Cyber Monday, non rendendole disponibili durante il Black Friday. Il Cyber Monday in Italia Il 30 novembre, subito dopo il Black Friday, si terrà la celebrazione del Cyber Monday in Italia. Una volta, questa era una data segnata solo sui calendari americani. Negli ultimi tre anni, le cose sono cambiate e l’usanza si è spostata verso l’Europa prima, fino ad arrivare in Italia dopo. Insieme con il Black Friday, il Cyber Monday dà ufficialmente il via libera allo shopping di Natale e le migliori possibilità di avere prodotti a prezzi semplicemente stracciati. Le attese e previsioni per questa edizione del Cyber Monday sono molto positive, e ci si augura che l’evento si possa espandere sempre più tra la rete degli appassionati di sconti e offerte online. Il Cyber Monday è arrivato in Italia nel 2013, ma non ha ricevuto un enorme attenzione da parte del pubblico. I problemi sono facilmente riconducibili alla poca conoscenza dell’evento stesso, e alla comune sfiducia verso le nuove cose nel nostro paese. Al suo arrivo, pochi negozi - sia fisici che online - non erano pronti al cambiamento, né erano particolarmente inclini a partecipare al Cyber Monday. E’ stato grazie all’introduzione all’evento da parte di negozi molto grandi e famosi, che poi ha sparso a macchia d’olio la notizia per invitare anche i piccoli a partecipare. In Italia, questo lunedì è visto come una vera continuazione del Black Friday, in concomitanza con quattro giorni consecutivi di vendite folli. Per quest’anno si parte venerdì 27, per concludersi lunedì 30 novembre. Quali negozi parteciperanno al Cyber Monday in Italia? Negli ultimi anni, sono ormai tanti i negozi che decidono di partecipare ad uno dei giorni più cruciali per le proprie vendite, vista la massiccia riduzione dei prezzi - su prodotti normalmente a prezzo pieno - che avviene nel nostro paese. Ancora non sappiamo con esattezza quali negozi parteciperanno ufficialmente al Cyber Monday 2015. In Italia, però, sono tanti i negozi che hanno offerto sconti parecchio interessanti durante le edizioni precedenti. Amazon: predeviamo che sarà il maggiore negozio online in campo di offerte, grazie ai suoi prezzi stracciati su prodotti esclusivi e in categorie diverse di prodotto. In passato, le offerte erano proposte per un tempo fisso e limitato, in modo tale da invogliare i consumatori ad accaparrsarsi le offerte velocemente. ePrice: come il precedente, anche qui si vedranno molte offerte stracciate sui tanti prodotti a disposizione. Il negozio è famoso per proporre sempre le ultime offerte in campo della tecnologia ed elettronica. Questo è certamente il giorno migliore per non farsi scappare proprio niente. Unieuro: seguirà le linee dei negozi online di cui sopra, non facendosi di certo sfuggire l’occasione di vedere impennate le proprie vendite proprio in questo lunedì speciale di offerte. Il negozio è grande, e gli sconti altrettanto promettenti.
Rebatly.com è sicuro che avrà, tra i propri negozi partner online, molti che decideranno di aprire le proprie porte delle offerte folli al Cyber Monday 2015. Per tutti gli utenti che desiderano avere accesso ed essere informati sulle ultime offerte e scontistica online; l’appuntamento è sulla nostra piattaforma senza doversi scomodare a passare attraverso ogni singolo negozio online.